Condizioni per effettuare uno stage in Francia

A differenza delle università italiane, le università francesi non permettono ai loro studenti di chiedere una convenzione di stage entro i 12 mesi successivi alla laurea.
Per effettuare uno stage in Francia, si deve:

  • o essere iscritti in un'università italiana
  • o essere iscritti in Francia all'università o in un organismo di formazione che rilascia una convenzione.

La convenzione di stage è assolutamente obbligatoria. 

Legge del 10 luglio 2014 

Dal 2014, per effettuare uno stage con un'impresa, azienda o organismo pubblico francese, è obbligatorio essere iscritto presso un'università e in possesso di una carta di studente valida. I neo-laureati che possono usufruire di una convenzione di stage in Italia non possono pretendere effettuare questo stage in Francia perché non sono considerati come studenti dalla legge francese.

Per capire velocemente.

Per leggere la legge

Come attivare lo stage?

Lo studente contatta direttamente l’impresa presso la quale desidera svolgere lo stage. La convenzione sarà stabilita tra lo studente, l'università e l’impresa d’accoglienza, presso l’ufficio dei tirocini dell'università.

Come finanziare lo stage?

In Francia esiste un compenso finanziario pagato direttamente dall’impresa d’accoglienza se lo stage dura più di 2 mesi. Questo compenso è chiamato « gratification » e rappresenta 12,5% del limite orario del rimborso sanitario, ossia intorno ai 400euro/mese; se la gratificazione è inferiore a quella cifra, l’impresa completa con vantaggi in natura.

Testi e documentazione

I testi ufficiali sulla regolamentazione degli stages in Francia sono disponibili sui siti del Ministero del lavoro e dell’URSSAF (Unions de Recouvrement des Cotisations de Sécurité Sociale et d'Allocations Familiales)

Per saperne di più, consultare anche il documento allegato.