Da 5 anni, la classifica dell'International Living Association pone la Francia tra i primi paesi in termini di qualità della vita (n°1 nel 2010)

Vivere in Francia significa, per esempio, beneficiare di uno dei migliori sistemi sanitari al mondo, primo classificato secondo l'OMS. Gli studenti stranieri dovranno registrarsi al servizio di previdenza sociale al momento dell'iscrizione ad un istituto di insegnamento superiore francese.


La Francia è ai primi posti nel mondo per l'aspettativa di vita (77 anni per gli uomini, 84 anni per le donne); i cittadini francesi godono di un diritto al lavoro che lascia spazio al tempo libero (settimana da 35 ore e 5 settimane di vacanze per tutti).

La Francia è un territorio gradevole e uno dei paesi più sicuri in Europa.

La prima meta turistica mondiale

La Francia conta 35 siti iscritti al "Patrimonio mondiale" dell'UNESCO e Parigi è la prima meta mondiale per il turismo d'affari e i saloni internazionali. La Torre Eiffel è uno dei monumenti a pagamento più visitati al mondo e Disneyland Paris il parco d'attrazione più frequentato d'Europa.

La Francia nel cuore dell'Europa

Con 9 paesi confinanti, la Francia è l'inevitabile crocevia del vecchio continente con un aeroporto, quello di Parigi Charles De Gaulles, che è il secondo d'Europa e il sesto nel mondo, la rete autostradale più densa al mondo, il TGV (Treno ad alta velocità) verso le principali città francesi ed europee (Londra, Amsterdam, Ginevra, ecc). La Francia offre un facile accesso alle principali capitali europee: Roma e Madrid sono a due 2 ore di volo da Parigi e Bruxelles si trova a 1 ora e 20 di treno.

Uno stile di vita senza pari

La Francia è un Paese relativamente vasto e geograficamente variegato, dotato di infrastrutture ultramoderne per quanto riguarda i trasporti pubblici e la sanità. È inoltre un paese sicuro e tollerante.

La Francia è anche una gastronomia straordinariamente rinomata, dichiarata patrimonio mondiale immateriale dell'UNESCO dal 2010 (350 tipi di formaggi, i vigneti di Bordeaux, della Borgogna e tanti altri, la cucina speziata delle Antille o i capolavori dei grandi chef stellati) e anche delle attività di intrattenimento e  svago  (città, mare, montagna, campagna,) e un'eccezionale vicinanza con la cultura e le arti.

Una vità studentesca agevolata

In Francia avete accesso ad una gran quantità di attività sportive, turistiche e culturali che lo status di studente rende particolarmente abbordabili.

Qui gli istituti d’insegnamento superiore sono molto spesso al centro della città, nelleimmediate vicinanze dei poli della vita culturale e sociale dei centri urbani francesi: musei, librerie, cinema, teatri e caffè non sono mai troppo distanti.