La Francia è particolarmente competitiva nel settore dei mestieri e dello sport

Mestieri d'arte in primo piano

Il settore dell'artigianato è costituito da circa 920.000 imprese e registra il 10% dei francesi attivi.

La Francia diffonde il suo savoir-faire nel settore dei mestieri grafici e dell'animazione  "3D" quanto in quelli dell'industria del tessile e della moda.

I corsi di formazione professionale per la lavorazione del legno, della pietra, della terra e dei profumi (ebanista, soffiatore di vetro, marmista, vasaio, ceramista, profumiere) sono riconosciuti a livello mondiale.

I mestieri del gusto (cioccolataio, confettiere, ristoratore, panettiere, pasticciere), rappresentati da grandissimi nomi quali Alain Ducasse, Paul Bocuse o Pierre Gagnaire concorrono al prestigio internazionale del nostro paese.

Lo sport

Allo stesso modo, il settore dello sport possiede una vera e propria tradizione nella formazione degli sportivi. Le sezioni  "sports-études" delle scuole medie e dei licei e i centri di formazione appoggiati ai club professionisti consentono di formare sportivi di alto livello, sia nelle discipline individuali (nuoto, pattinaggio artistico, sci) che in quelle collettive (calcio, basket).

La Francia dispone di infrastrutture sportive di grande qualità, che permettono di accogliere, nella regione parigina come in provincia, competizioni di livello mondiale (coppe del mondo di calcio e di rugby, giochi olimpici invernali, Euro 2016 di calcio).